PSICOTERAPIA

La psicoterapia è, di fondo, una relazione tra il terapeuta, esperto di un metodo, e il cliente, esperto delle proprie interpretazioni e del proprio problema: essi costruiscono insieme un nuovo modo di osservare la situazione e quindi anche un nuovo modo di farvi fronte. È dunque un laboratorio in cui, attraverso varie tecniche, terapeuta e cliente mettono in atto degli “esperimenti” che permettono di testare nuove interpretazioni e, progressivamente aiutare la persona a sperimentare nuovo approccio anche nella sua vita quotidiana al di fuori della terapia. La psicoterapia è un percorso di conoscenza, un “viaggio” che la persona compie in compagnia del terapeuta.

La psicoterapia è, allora, soprattutto un’esperienza, che si snoda attraverso la costruzione e ricostruzione della propria storia di vita, alla ricerca e alla riconsiderazione dei significati personali che essa ha o può aver avuto. Pone al centro del suo interesse l’individuo e le sue relazioni e le sue modalità di dare senso e significato al suo mondo. La psicoterapia ha come obiettivo la possibilità di offrire un cambiamento importante nella vita dell’individuo, favorendo la possibilità di inventare modi alternativi per affrontare l’esperienza di vita stessa. La psicoterapia non prevede un percorso temporalmente stabilito ma questo viene definito durante il percorso con il paziente valutando l’evoluzione e l’utilità di una continuazione o interruzione del percorso.